Come Pescare Il Pesce Serra A Spinning : Periodo, Attrezzatura e Consigli

Stai cercando di capire come pescare il pesce serra ma non sai da dove iniziare? 

Magari hai anche fatto qualche tentativo ma senza ottenere risultati concreti. Se è cosi resta con me 😉

In questo articolo affronto in maniera approfondita la pesca a spinning al pesce serra e ti spiego per esperienza diretta, come pescarlo con successo. Se seguirai questi consigli e i serra sono presenti nella tua zona ti prometto che nelle prossime uscite riuscirai ad insidiarlo con successo. 

Sei pronto? Iniziamo 🙂

More...

Il pesce serra a spinning : caratteristiche, habitat e comportamento

pesce serra a spinning

Caratteristiche del pesce serra

Il pesce serra è un pesce pelagico, ha una corpo fusiforme, mascelle potenti e denti estremamente affilati. Qualcuno direbbe affiliati come rasoi. Ed è assolutamente vero! Esemplari di pochi kg possono tranquillamente tranciare le proprie prede con un solo morso. 

Se ti è mai capitato di tirare su un'orata o un sarago con il corpo mozzato molto probabilmente si tratta di un pesce serra.

Come predatore come dimensioni può raggiungere 1 metro di lunghezza e oltre 10kg di peso. Il peso record per un pesce serra pescato, al momento si aggira intorno ai 15 kg.

Habitat ideale

Il pesce serra vive in acque tropicali e subtropicali, compie grandi migrazioni alla ricerca continua di acque temperate e abbondanza di cibo. Con il riscaldamento dei nostri mari negli ultimi anni è diventato sempre più comune nel mediterraneo e nei mari italici.

Mentre nel periodo invernale tende ad allontanarsi dalle nostre coste. Per poi tornare nel periodo della riproduzione. 

Un’altra curiosità interessante è che si tratta di un pesce eurialino, quindi sopporta grandi cambiamenti di salinità senza alcun problema. Per questo quando è in frenesia alimentare può risalire le foci dei fiumi e compiere delle vere e proprie stragi di cefali e altri pesci.

Pesce serra : Alimentazione e comportamento

Il pesce serra è molto amato dai pescatori a spinning saltwater per la sua voracità, la combattività e le spettacolari acrobazie che compie una volta allamato. 

Ma come si comporta questo predatore? Cosa mangia e come caccia? 

Queste informazioni sono importanti per capire come pescarlo.

Il serra nel nostro sottocosto si nutre prevalentemente di pesce, tra cui muggini, serranidi, anguille, mormore e orate. Oltre a questo mangia senza problemi anche i cefalopodi.

Come il barracuda è una specie gregaria, in giovane età fa parte di branchi molto grandi, mentre da adulto lo si può trovare in gruppi di pochi individui. 

I suoi attacchi avvengono da dietro o da sotto verso la superficie. E preferisce cacciare nei primi strati di acqua.

Pesce serra: il periodo di pesca e gli orari migliori

Il periodo migliore per pescare il pesce serra è la primavera inoltrata, l’estate e i primi mesi di autunno fino a ottobre.

Qual è l'orario migliore per pescare il pesce serra?

Gli orari migliori per pescare il serra sono i cambi di luce, quindi 1 ora prima e dopo il tramonto e 1 ora prima e dopo l’alba. E anche la notte è un buon momento.

pesce serra a spinning  : i luoghi migliori

Il porto

Visto che è uno degli habitat preferiti del muggine, d’estate il porto si trasforma in uno dei terreni di caccia più battuti dai serra. Ed è il luogo dove circa 5 anni fa ho pescato il mio primo serra a spinning in maniera totalmente inaspettata. 

Lo si può trovare prevalentemente nell’imboccatura del porto, specie gli esemplari più grandi. E dentro il porto stesso. Si può capire facilmente se c’è un branco di serra in caccia dalla minutaglia che scappa in modo frenetico in superficie. 

il pesce serra in foce

La foce sia nella parte esterna che interna è ricca di vita predatoria, anche il serra come la spigola non ha problemi a risalire le foci dei fiumi in cerca di cefali. 

Pescare il pesce serra dalla spiaggia

D’estate anche la spiaggia si trasforma in un ottimo terreno di caccia per il pesce serra. Specialmente con mare un pò mosso. In questo spot in genere è pescato a surf casting, ma può essere pescato tranquillamente anche a spinning.

P.S. Per la foce e la spiaggia consiglio vivamente l'utilizzo di un bel paio di stivali da pesca in modo da avere ancora più libertà di movimento e da poterti immergere senza problemi

Canna, mulinello e trecciato per pescare il pesce serra a spinning

Canna per il pesce serra

Si tratta di un pesce molto vivace, capace di fughe prorompenti. Quindi l’attrezzatura deve essere adeguata alla stazza e alla forza del serra. 

Per la canna la lunghezza dipenderà dallo spot in cui vuoi pescare. Nei porti o dalla barca può andare bene una 2.10 mt, anche una 2.40 in porto. Mentre dalla spiaggia o in foce è da preferire una canna che va dai 2.40 a 2.70 mt.

L’azione deve essere da media in su, con casting tra i 20 e i 50 grammi. Visto che la maggior parte degli artificiali che lanceremo si troverà in questo range di peso. 

Mulinello per il pesce serra

Il mulinello è sicuramente l’attrezzo più importante nella pesca a spinning, specialmente quando si ha a che fare con pesci come il serra. 

Quindi serve un buon mulinello 4000, con un’ottima frizione anteriore, capace di ospitare senza problemi almeno 150-200 mt di trecciato. Per evitare di incorrere continuamente in parrucche ti consiglio di utilizzare un mulinello a spire incrociate. 

Non sai quale scegliere? Ho scritto un articolo in cui ti spiego esattamente le caratteristiche dei migliori mulinelli per lo spinning : Clicca qui 

Lenza e terminale per il pesce serra

La lenza deve essere rigorosamente un buon trecciato. Con carico di rottura tra i 20 e i 30 lb e diametro tra lo 0.19 e lo 0.25. 

Il finale di circa 1 mt caricato con un buon fluorocarbon 0.40 a 0.50. 

Anche per il trecciato ho scritto un articolo approfondito e lo puoi trovare cliccando qui

Esche artificiali per il pesce serra

Il pesce serra caccia prevalentemente a mezz’acqua e in superficie. Questo ovviamente non è valido se ci troviamo davanti a fondale basso, tipi ad esempio delle nostre spiagge. In questo caso la caccia avverrà in tutti gli strati di acqua. 

Le esche saranno quindi adattate alla situazione in cui ci troviamo. 

  • Esche top water (superficie) : In questo caso le esche predilette sono popper di buone dimensioni da 10 cm in poi, WTD e Skipping lures di buone dimensioni, pencil e saponette. Evitare esche troppo piccole in modo da scongiurare il contatto tra lenza e bocca del serra. Ho anche scritto un articolo approfondito in cui ti spiego quali sono i modelli migliori per la pesca in superficie. Lo trovi qui : I migliori artificiali top water.
  • Esca da mezz’acqua : I long jerk minnow sono ottimi per il serra, con dimensioni tra 12 e 20 cm. Ma vanno bene in genere tutti i minnow di buone dimensioni con nuoto suspending o slow floating. 
  • Esche affondanti : vanno bene tutti i minnow affondanti di buone dimensioni, shad di buone dimensioni dai 10 cm in poi e cucchiaini di buone dimensioni.

Per concludere

Come hai visto il serra è un pesce impegnativo, spettacolare e che può dare grandissime soddisfazioni. Tuttavia per pescarlo hai bisogno della giusta attrezzatura e in particolare una canna ad azione media con un casting da 20-50gr e un ottimo mulinello capace di contrastare la sua prorompenza. 

Adesso non ti resta che mettere in pratica questi suggerimenti e avere un pò di pazienza, le catture arriveranno. Buona pescata 🙂

Lascia un commento