Come Pescare La Leccia Amia A Spinning : Periodo Migliore, Posti e Attrezzatura

Vuoi pescare la leccia amia a spinning? Questo predatore dalla mole importante è uno dei più ricercati dei nostri mari. 

Tuttavia non è un pesce facile, specialmente se di grandi dimensioni. Per evitare una lunga serie di cappotti e tornare a casa a mani vuote è importante conoscere innanzitutto il comportamento di questo e poi anche : 

  • Il periodo e il momento migliore per pescare la leccia amia a spinning.
  • L’attrezzatura adatta per contrastarne la forza.
  • I luoghi migliori.

E in questo articolo rispondo a tutte queste domande. Finito di leggere sarai pronto per iniziare ad insidiare con successo la leccia amia 🙂 Buona lettura.

More...

La leccia amia a spinning : caratteristiche, habitat e comportamento

leccia amia a spinning, habitat e comportamento

Caratteristiche

La leccia amia è un pesce pelagico ma con abitudini prettamente costiere. Ha un corpo compresso ai lati, una testa piccola in rapporto al corpo e una bocca molto grande. 

Come dimensioni può raggiungere i due metri di lunghezza e i 70 kg di peso. Anche se la maggior parte dei grossi esemplari che vengono pescati a spinning si aggirano intorno ai 20-30 kg.

È un pesce gregario e in giovane età vive in branchi numerosi che piano piano diventano sempre più piccoli. 

Habitat ideale della leccia amia

La leccia amia è una specie migratoria. Tende a preferire i climi caldi e per questo d’inverno migra verso le acque più temperate arrivando persino in sud africa. Mentre d’estate preferisce le coste del mediterraneo. 

La si può trovare lungo le spiagge, nelle imboccature dei porti e si anche nelle foci dei fiumi e in acque salmastre. 

Comportamento in caccia della leccia amia

La lichia amia è un pesce che caccia prevalentemente in superficie, dove insegue le sue prede e le raggiunge a grande velocità. Questo ci fa capire anche il tipo di artificiale più efficace per insidiare questo grande predatore. 

Spinning alla leccia amia : il periodo di pesca e gli orari migliori

La leccia amia preferisce la stagione più calda. Per questo il periodo migliore è quello che va dalla fine della primavera che è il periodo di riproduzione, fino a inizio autunno. Dopo la riproduzione la lichia amia sosta per diversi mesi lungo le nostre coste a caccia di pesce foraggio. 

Qual è l’orario migliore per pescare la leccia amia a spinning? 

A differenza di altri predatori come la spigola o il barracuda la leccia amia caccia prevalentemente durante il giorno, dall’alba al tramonto. Spesso le ore centrali sono quelle migliori.

Spinning alla leccia amia da riva : i luoghi migliori

spinning alla leccia amia da riva

La leccia amia nel porto

Il porto essendo luogo ricco di vita marina e di pesci foraggio come i cefali, d’estate si trasforma in uno dei terreni di caccia prediletta della leccia amia. 

Gli esemplari più grossi possono esseri pescati nelle punte dei porti e nelle imboccature che sono le zone di passaggio di questi grandi predatori.

La leccia amia dalla spiaggia o in foce

Nelle spiaggie la si può trovare specialmente in quelle più profonde o a una certa distanza da dalla riva, per questo è importante avere l’attrezzatura abbastanza potente da poter lanciare grossi artificiale per lunghe distanze.

In foce la si può trovare sia sul versante esterno che in quello interno interno.

Canna, mulinello e trecciato per la leccia amia

canna, mulinello e trecciato per la leccia amia

Canna per la leccia amia

La canna per lichia amia deve essere potente, capace di lanciare grossi artificiali e di lunghezza intorno ai 2.40 mt per pescare dalla riva e i 2.10 se vuoi pescare dalla barca. 

Il casting deve essere adeguato agli artificiali che peseranno tra i 20 e i 40-50 grammi.

Mulinello per la leccia amia

La parte più importante dell’attrezzatura è rappresentata dal mulinello. Che deve essere di ottima qualità, con bobina da 4000 o più, frizione anteriore, potente e affidabile. 

Non sai come scegliere? In questa guida ti spiego come scegliere un ottimo mulinello per lo spinning: Guida all'acquisto di un mulinello per fare spinning.

Trecciato per fare spinning alla leccia amia

Per questo pesce molto potente. Hai bisogno di un trecciato di almeno 30-40 lb e un finale in fluorocarbon di 60-100 cm del diametro 0.50.

Qui puoi leggere una mia guida su come scegliere un buon trecciato e le migliori marche : Il miglior filo trecciato per lo spinning.

Esche artificiali per la leccia amia

L’artificiale per eccellenza per la leccia amia è il popper. Meglio se di buone dimensioni. Ti consiglio qualcosa intorno ai 10-20 cm. 

Come colori i migliori sono quelli in tinta naturale, colore muggine o sardina. Se l’acqua è torbida i colori migliori sono il giallo e l’arancione.

Possono andare bene anche skipping lures e WTD. Ma il popper per la leccia amia rappresenta la prima scelta.

Recupero dell’artificiale : 

Il popper va recuperato in modo veloce lineare o con jerkate. Questo perché la leccia amia sarà attirata dalla imitazione di una “fuga” di un cefaletto spaventato. 

La frizione deve essere tarata in modo da permettere alla leccia di fare le sue prime 1-2 fughe senza mettere a rischio l’attrezzatura. 

Specialmente all’inizio, le fughe saranno molto potenti. E al minimo errore si rischia di perdere il pesce.

per concludere

La leccia amia è un grande predatore dei nostri mari capace di mettere a dura prova la nostra attrezzatura, oltre che portare a mille i livelli di adrenalina. 

Abbiamo visto che il periodo migliore è la bella stagione, durante tutte le ore di luce e con l'utilizzo di un buon popper capace di arrivare abbastanza lontano, in spiaggia o nella punta dei porti. 

Buona pescata! 🙂

Lascia un commento