Miglior Fluorocarbon: Caratteristiche E Recensioni Del 2020

Stai cercando di capire qual è il miglior fluorocarbon per le tue battute di pesca? In questo articolo ti spiego quali sono le caratteristiche importanti da ricercare in un prodotto di qualità, e poi recensisco per te i 4 fili da pesca migliori.

More...

Miglior rapporto qualità-prezzo
Shimano
Miglior rapporto qualità-prezzo
Shimano
La nostra scelta per i terminali
Akiro 100% Fluorocarbon, Filo da Pesca Unisex – Adulto, Trasparente, 0.22-0.25-0.27 mm
La nostra scelta per i terminali
Akiro 100% Fluorocarbon, Filo da Pesca Unisex – Adulto, Trasparente, 0.22-0.25-0.27 mm

Cos'è il fluorocarbon e perché usarlo

Partiamo dalle basi, cos’è il fluorocarbon? Il fluorocarbon è un tipo di lenza monofilo nato circa 30 anni fa in Giappone. La sua composizione è formata da 3 elementi, carbonio, fluoro e cloro. La combinazione si chiama Polyvinylidene Difluoride e ha tantissime caratteristiche che con il tempo lo hanno reso molto popolare e utilizzato anche nel nostro paese.

Per quanto riguarda il suo utilizzo, possiamo dire che il fluorocarbon è ottimo per molte tecniche di pesca, dallo Spinning, alla bolognese fino al Surfcasting. Questo grazie alle sue caratteristiche uniche che adesso andremo a vedere.

  • Quasi invisibile in acqua: La composizione molecolare e l'indice di rifrazione di questo filo da pesca lo rendono trasparente in acqua. Infatti non distorce e non blocca la luce e per questo sembra parte dell’ambiente circostante. In questo modo anche i pesci più sospettosi come la spigola o il dentice vengono ingannati. 
  • Più sensibile del nylon e ha poco allungamento: Uno dei problemi dei monofili in nylon è l’allungamento o elasticità, una caratteristica che li rende poco sensibili alle toccate dei pesci. E quindi rende poco efficaci le ferrate. I fili fluorocarbon invece diventano elastici con un carico molto superiore e per questo sono più rigidi e più sensibili alle abboccate. 
  • Alta densità: I fili in fluorocarbon hanno una densità maggiore rispetto ai nylon e ai trecciati. Per questo tendono ad affondare più velocemente. Il che lo rende migliore per la presentazione dell’artificiale se fai spinning o altri tipi di pesca in mare affini. 
  • Molto resistente all’abrasione: Uno degli utilizzi principali del fluorocarbon è per la creazione dei terminali. Questa scelta non è casuale ma è dettata dalla grande resistenza all’abrasione che ha questo monofilo. Infatti anche strisciando contro rocce e ostacoli sommersi tende a resistere molto bene. A differenza del trecciato che ha un carico di rottura maggiore ma è poco resistente all’abrasione. 
  • Non assorbe l’umidità: Un fluorocarbonio di qualità non deve assolutamente assorbire l’acqua, cosa che lo renderebbe più morbido e lo porterebbe ad avere un carico di rottura minore con il tempo.
  • Più resistente ai nodi: Il fluorocarbon resiste molto meglio ai nodi rispetto a un normale monofilo in nylon. Infatti il primo perde solo il 10% del suo carico di rottura mentre il secondo circa il 15-20%. 

Quale fluorocarbon scegliere e come sceglierlo

Ecco alcune cose importanti da tenere a mente per capire quale filo fluorocarbon scegliere per le tue battute di pesca. 

Resistenza alla trazione

La resistenza alla trazione, detta anche carico di rottura è espresso in lb cioè in libbre. Ogni libra (per semplicità) è uguale a circa 500 grammi. 

Questo numero varia non solo in base al diametro, ma anche in base alla composizione del fluorocarbon (se puro o meno) e alla marca che hai acquistato. Un prodotto di qualità ovviamente ha un carico di rottura maggiore a parità di diametro. 

Scegliere la giusta resistenza alla trazione è importante perché deve essere adattata al tuo obiettivo a livello di pesci e a ciò che è presente nello spot in cui vuoi pescare.

Visibilità in acqua

La visibilità dipende  non solo dalla caratteristica principale di questo monofilo che è la rifrazione della luce, ma anche dal colore dell’acqua. è importante scegliere un filo che sia di un colore simile al tratto di mare o acqua dolce in cui stai pescando. Oppure puoi sceglierne uno trasparente che si adatta bene a qualsiasi tipo di colore. 

Sensibilità e elasticità 

Come detto il fluorocarbon per natura ha una elasticità abbastanza bassa. Ma sul mercato ci sono molti modelli differenti con altrettanti differenti livelli di elasticità. Un prodotto di qualità deve avere una elasticità vicina allo zero. 

Diametro

Dal diametro del monofilo dipenderanno molte delle sue qualità. Tra le quali la visibilità in acqua. Maggiore il diametro e maggiore sarà la visibilità. Ma anche il carico di rottura. Che sarà maggiore con un diametro maggiore

Come scegliere? scegli il minimo diametro efficace per la pesca che hai intenzione di fare e il tipo di pesce che vuoi insidiare. In questo modo avrai il giusto compromesso tra resistenza e invisibilità..

Lunghezza

Di quanto monofilo hai bisogno in base all’utilizzo e allo spot in cui andrai a pescare? Se lo utilizzi come lenza madre ovviamente avrai bisogno di molto più filo, se invece il suo utilizzo (come nel mio caso) è solo per i terminali allora 50-100 metri sono più che sufficienti.

I migliori fluorocarbon in commercio

1. Akiro 100% fluorocarbon : Miglior fluorocarbon per terminali

Miglior fluorocarbon per terminali

Stai cercando un buon filo da pesca fluorocarbon per i tuoi terminali? Ecco un ottimo prodotto venduto in confezioni da 3, con 3 differenti diametri. Scelta ottima a mio avviso per poterti adattare facilmente al tipo di preda che vuoi insidiare senza spendere molto. Visto che ha un ottimo rapporto qualità prezzo. 

Ha anche poca memoria e un’ottima tenuta al nodo. Inoltre si tratta di fluorocarbon al 100% quindi mantiene un’ottima invisibilità e resistenza all’abrasione.

Guarda i prezzi su Amazon

Pro

  • Studiato appositamente per i terminali.
  • 3 confezioni con diametri leggermente diversi, ottimo per affrontare situazioni e prede differenti.
  • Questo filo da pesca ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Visto che ci sono ben 3 confezioni.
  • Si tratta di fluorocarbon al 100%, il che assicura di avere un prodotto invisibile in acqua. E con una buona sensibilità.
  • A differenza di molti altri fluorocarbon ha poca memoria.
  • Molti diametri diversi tra cui scegliere.

    Ha un’ottima tenuta al nodo.

Contro

  • La resistenza alla trazione è discreta.
Fluorocarbon Shimano Aspire

Ecco un buon fluorocarbon della Shimano, l’Aspire si presenta come un prodotto con un ottimo rapporto qualità prezzo, tutte le caratteristiche di un buon fluoro e un’ottima velocità di affondamento che lo rendono particolarmente adatto a chi pratica spinning. 

La cosa che non mi è piaciuta molto, visto che è un filo da pesca che utilizzo anche io, è la memoria che non è il massimo e la confezione che a mio avviso è poco pratica. 

Guarda i prezzi su Amazon

Pro

  • Ha un ottima densità e velocità di affondamento, che lo rendono ottimo per praticare spinning e muovere l’artificiale in modo più naturale.
  • Ha un ottimo prezzo.
  • Filo da pesca con un’ottima resistenza alla rottura e all’abrasione. E buona trasparenza in acqua.

Contro

  • Nonostante secondo shimano non abbia memoria, posso dirvi che ha memoria, testato personalmente
  • La confezione è molto scomoda e non aiutare nell’estrazione del filo.

3. Berkley big game fluorocarbon leader: Miglior fluorocarbon per i pesci di taglia

Filo da pesca Berkley Big Game Fluorocarbon

Consiglio questo prodotto della rinomata marca Berkley per chi ha intenzione di praticare una pesca mirata ai pesci di taglia. Parlo di Dentici, Lampughe, Tunnidi, Leccia amia e Ricciole. 

Questo monofilo ha un’ottima resistenza alla rottura, specialmente con i nodi e lo consiglio particolarmente per i terminali.

Guarda i prezzi su Amazon

Pro

  • Ottimo per terminali da spinning, traina e tipologie di pesca affini per pescare pesci di grossa taglia.
  • Filo da pesca morbido e poco rigido.
  • Tiene molto bene i nodi.

Contro

  • Non è specificato il diametro ma solo la resistenza alla trazione.

4. konger steelon: fluorocarbon con il rapporto qualità prezzo migliore

Konger STEELON Fluorocarbon

Vuoi risparmiare e allo stesso tempo avere un prodotto di buona qualità? Questo Konger fa al caso tuo. Ti dico subito che non è 100% fluorocarbon ma ne mantiene alcune buone caratteristiche come l’invisibilità e una discreta resistenza all’abrasione. 

Essendo coated ha un certo livello di allungamento, anche se non esagerato come quello del nylon puro. Insomma, si tratta di un buon compromesso.

Guarda i prezzi su Amazon

Pro

  • Ottima resistenza al nodo.
  • Miglior rapporto qualità prezzo, visto che si tratta di una confezione da 150 metri, quindi ha anche una durata maggiore.
  • Buona resistenza alla rottura e discreta resistenza all’abrasione.

Contro

  • Non è fluorocarbon al 100% ma coated. Cioè nylon rivestito di fluorocarbon.

Come riconoscere un fluorocarbon

In commercio ci sono molti prodotti che vengono venduti come fluorocarbon quando invece si tratta di nylon o di un mix tra nylon e fluorocarbon i cosiddetti “coated”. Per riconoscerlo ti serve soltanto un accendino. Prendi una delle estremità e bruciala. Cosa succede? 

  • Si ritira e forma una pallina dello stesso colore delle lenza? Si tratta di fluorocarbon
  • Si brucia e forma una pallina nera che rilascia dei fumi? Si tratta di nylon.

Quando usare il fluorocarbon

Personalmente ne consiglio l’utilizzo per i terminali in qualsiasi tipo di pesca da riva o da barca. Il motivo è legato alle sue caratteristiche intrinseche. La resistenza all’abrasione che ti permette di evitare rotture a causa dei morsi del pesce o delle rocce. E la sua ottima sensibilità. Lo reputo poco adatto come lenza madre perché in genere ha memoria, e quindi complica le operazioni di lancio e recupero. 

Ultimo aggiornamento 2020-11-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento